Istruzioni gazebo

Apertura gazebo

Allargare la struttura leggermente verso l'esterno, posizionarvi sopra il tetto srotolandolo verso destra e sinistra, fino a raggiungere le gambe del gazebo negli angoli superiori.

Una volta posizionati tutti gli angoli del tetto e fissati i velcri interni sotto il giunto superiore, afferrate con le mani i due giunti centrali superiore ed inferiore ed avvicinateli il più possibile.

Alzate leggermente il tetto su tutti gli angoli in maniera che il giunto inferiore della gamba possa essere spinto verso l'alto senza sforzo.

Posizionare una mano sul giunto superiore della gamba e con l'altra mano spingete il giunto inferiore facendo leva sul profilo inferiore della forbice.

Controllare che la molla del giunto inferiore sia correttamente posizionata ed abbia fatto lo scatto bloccandosi nel foro.

Tirare verso l'esterno la rondella/pulsante nella parte inferiore gamba, posizionare un piede sul piedino del gazebo ed alzare lo stesso lasciando scivolare lentamente verso l'esterno la gamba telescopica interna.

Per alzare il gazebo in modo corretto è importante alzare le gambe in senso orario, iniziando sempre dal lato più lungo. Grazie ai fori posizionati sulle gambe è possibile regolare il gazebo a diverse altezze. Importante: i pulsanti di tutte le gambe devono essere posizionati sempre alla stessa altezza l'uno con l'altro.

Applicazione pareti

Applicare a partire da un angolo la parete accoppiando il velcro nella parte superiore con quello che si trova nella parte interna inferiore della mantovana/tetto.

Fissare la parete alla gamba del gazebo utilizzando le fasce di velcro posizionate ai lati della parete.

Chiudere nell'angolo le pareti adiacenti con l'aiuto della cerniera.

(solo versione con KIT PARETI)

Gazebo chiuso su tutti i lati con il kit pareti.

Chiusura gazebo

Iniziate la chiusura del gazebo con lo sbloccaggio delle gambe, tirando il pulsante/rondella verso l'esterno.

Sollevare il tetto negli angoli e liberaretutti i giunti superiori delle gambetirando il pulsante di blocco.Abbassare legermente il giunto inmaniera da agevolare la fase dichiusura del gazebo.

Afferrare le forbici/pantografo sullato corto e spingere avvicinandole l'una verso l'altra. Completate la chiusura controllando che il telo sia ben ripartito negli spazi interni della struttura.

In fase di chiusura del gazebo, il telo dello stesso devv'essere completamente sollevato per liberare i pantografi onde evitare che il telo e/o pantografi si danneggino.
Ricordarsi di sollevare il tessuto del tetto dagli angoli che formano i profili in alluminio delle X quando si chiudono a pantografo (cosi si evitano lacerazioni e/o tagli del tetto).

ATTENZIONE ! AVVERTENZE/ISTRUZIONI IMPORTANTI ! 

ASSICURATE SEMPRE AL PAVIMENTO IL GAZEBO UTILIZZANDO GLI APPOSITI PICCHETTI E CORDE E/O ZAVORRANDOLO (vedere a questo proposito l'accessorio "zavorra".) 

FARE ATTENZIONE CHE LE MANI NON RIMANGANO IMPRIGIONATE NEI MOVIMENTI 

IN FASE DI CHIUSURA DEL GAZEBO IL TELO DELLO STESSO DEVV'ESSERE COMPLETAMENTE SOLLEVATO PER LIBERARE I PANTOGRAFI ONDE EVITARE CHE IL TELO E/O PANTOGRAFI SI DANNEGGINO. 


L'APERTURA E LA CHIUSURA:

- Effettuate sempre queste operazioni su di una superficie piana e liscia.

- Se la superficie non fosse liscia o piana è consigliabile effettuare le operazioni in più persone cercando di sollevare il gazebo in fase di apertura e/o chiusura.

- Nei casi in cui sia possibile, fissare sempre il gazebo a strutture fisse / stabili. 

IL TETTO E LE PARETI (TUTTI LE PARETI IN TESSUTO) : 

PIEGARLO SOLO DOPO AVERLO RIPULITO ED EVENTUALMENTE ASCIUGATO CON CURA NON RICHIUDERE MAI IL GAZEBO CON IL TETTO E/O PARETI BAGNATE/UMIDE 

(si rammenta che chiudendo il gazebo non completamente asciutto, l'umidità ristagnante può creare macchie sul tessuto ed in presenza di colori/stampe vi può essere una migrazione permanente di colore sulle parti dello stesso) 

Ogni volta che si utilizza dovrà sempre essere ripulito prima dello stoccaggio con una energica spazzolatura oppure lavato con detergente neutro NON aggressivo, risciacquandolo abbondantemente con acqua max. 30° (temperatura massima di trenta gradi). 

IMPORTANTE ! 

In caso di condizioni atmosferiche non favorevoli con intensa pioggia e/o raffiche di vento e/o neve eccetera, si consiglia la chiusura completa del gazebo e del non utilizzo dello stesso fino a condizioni atmosferiche favorevoli. 

LA CUSTODIA:

- Si dovrà custodire sempre in posizione verticale in un luogo asciutto al riparo da intemperie.

- Prima di chiuderlo si dovrebbe pulire la struttura con un panno umido (non abrasivo).

- Per migliorare la conservazione e facilitarne l'apertura, si potrà stendere sui profili della cera per mobili con un panno asciutto. 

IL TRASPORTO

- ATTENZIONE AGLI URTI

- NON SOVRAPPONETE I PESI

- MANEGGIARE CON CURA


PEZZI DI RICAMBIO

Per ogni particolare del gazebo sono disponibili i relativi pezzi di ricambio contattando i numeri di telefono sotto indicati. 

 

scarica/stampa in formato PDF le istruzioni del gazebo BASIC/ELEGANT

.